gaito-cass Avv. Prof. Alfredo Gaito

Ordinario di Diritto Processuale Penale presso l’Università “La Sapienza” di Roma

Avvocato Cassazionista

CURRICULUM DEL PROF. ALFREDO GAITO

Cronologia

1979
Ha pubblicato in edizione parziale provvisoria Il giudizio direttissimo – pagg. 238
1980
Ha pubblicato Il giudizio direttissimo – pagg. 496
1983
Ha pubblicato Gli accertamenti fiscali e patrimoniali per i fatti di mafia
1984
Ha pubblicato Electa una via, I rapporti tra azione civile e azione penale nei reati persegui-bili a querela
1985
Ha pubblicato Dei rapporti giurisdizionali con autorità straniere
a.a. 1985/86
Vincitore di concorso nel dicembre 1985, ha preso servizio come Straordinario di «Diritto dell’esecuzione penale» presso l’Università di Sassari nel febbraio 1986
a.a. 1986/87
Di ruolo presso l’Università di Sassari, ha assunto l’incarico di Supplente esterno di «Procedura penale» presso l’Università di Perugia
Impegnato nelle attività organizzative quale Coordinatore del «Dottorato di ricerca in Procedura Penale» con sede amministrativa nell’Università di Sassari, in consorzio con le Università di Camerino e Trieste
a.a. 1987/88
Presidente del Corso di laurea in Giurisprudenza nella Facoltà giuridica di Sassari
Chiamato a far parte della «Segreteria scientifica della Commissione ministeriale incaricata di redigere il testo del nuovo codice di procedura penale»
a.a. 1988/89
Confermato in ruolo come Ordinario di «Diritto dell’esecuzione penale»
Chiamato a far parte della «Commissione ministeriale incaricata di individuare i settori normativi del codice di procedura penale da sottoporre a revisione»
1989
Ha pubblicato Le nuove disposizioni sul processo penale, Atti del Convegno organizzato a Perugia
Ha pubblicato I giudizi semplificati, Atti di un ciclo di seminari a Perugia, Sassari e Teramo
a.a. 1989/90
Trasferito sulla cattedra di «Procedura penale» nell’Università di Perugia, mante-nendo la supplenza esterna a Sassari per altri tre anni
Impegnato nelle attività didattiche e organizzative quale Coordinatore del «Dottorato di ricerca in Diritto Processuale Penale interno, internazionale e comparato», con sede amministrativa nell’Università di Perugia, in consorzio con l’Università di Teramo
1990
Impegnato (fino all’a.a. 2005/06) nelle attività didattiche e organizzative del «Dottorato di ricerca in Diritto Processuale Penale interno, internazionale e comparato», in consorzio inizialmente tra le Università di Perugia e Teramo con sede amministrativa nell’Università di Perugia, poi tra le Università di Perugia, Teramo ed Urbino, ancora con sede amministrativa nell’Università di Perugia; successivamente tra le Università di Perugia, Siena, Teramo ed Urbino, e infine tra le Università di Cagliari, Perugia, Siena, Teramo ed Urbino con sede amministrativa nell’Università di Urbino
Ha partecipato con due capitoli al Manuale Profili del nuovo codice di procedura penale, coord. da G. Conso e V. Grevi, I ediz. 1990 – V. ediz. 1999
1991
Ha pubblicato Accusa penale e ruolo del p.m., Atti del Convegno organizzato a Perugina
a.a. 1991/92
Ha impartito l’insegnamento del «Diritto processuale penale» alla «Scuola Rerum Novarum» presso il Vescovado di Anagni (anche nell’a.a. 1992/93)
1995
Ha pubblicato Materiali d’esercitazione per un corso di procedura penale
a.a. 1995/96
Ha impartito l’insegnamento del «Diritto processuale penale» alla LUISS – Scuola di Management, Roma (fino all’a.a. 2001/02)
1996
Ha coordinato, partecipando con un capitolo, gli Studi sul processo penale in ricordo di Assunta gazzarra
1998
Ha coordinato, partecipando con un capitolo, Le impugnazioni penali, Trattato, 2 voll.
2000
Ha pubblicato (assieme a G. Ranaldi) Esecuzione penale, pagg. 160, Giuffrè Milano
Ha partecipato con due capitoli al manuale Compendio di procedura penale coord. da G. Conso e V. Grevi, I ediz. 2000 – III ediz. 2006
a.a. 2000/01
Ha coordinato i corsi d’insegnamento della «Procedura Penale» nella Scuola di spe-cializzazione per le professioni legali “Lorenzo Migliorini” presso l’Università di Perugia, impartendo l’insegnamento alternativamente al primo ed al secondo anno (fino all’ a.a. 2003/04).
2001
Ha pubblicato il Codice di procedura penale ipertestuale
2003
Ha pubblicato il Codice di procedura penale annotato
2004
Ha pubblicato (assieme a G. Ranaldi) la seconda edizione, interamente rifatta ed accresciuta, di Esecuzione penale, pagg. 366
a.a. 2004/05
Ha attivato nell’Università di Perugia la cattedra di «Diritto Processuale Penale Europeo» tenendone l’affidamento fino all’a.a. 2006/07
a.a. 2005/06
Ha impartito l’insegnamento della «Procedura penale» nella Scuola di specializzazione per le professioni legali dell’Università «La Sapienza» di Roma (fino all’a.a. 2009/10)
2005
Ha coordinato, partecipando con una «Voce», il Terzo Aggiornamento del «Digesto delle discipline penalistiche», 2 voll.
2006
Ha partecipato al Manuale di procedura penale di P. CORSO, A. GAITO, A. MOLARI, V. PERCHINUNNO, M. PISANI, G. SPANGHER con un saggio sul procedimento probatorio
Ha diretto la seconda edizione, accresciuta, del Codice di procedura penale ipertestuale, 2 voll.
Ha coordinato la nuova edizione, rifatta ed accresciuta, del Codice di procedura pena-le annotato con la giurisprudenza [a cura di Gaito e Bargi]
Ha coordinato, partecipando con vari capitoli, Procedura penale e garanzie europee
Ha coordinato, partecipando con un capitolo, La nuova disciplina delle impugnazioni dopo la «Legge Pecorella»
2007
Ha coordinato, partecipando con un capitolo, La disciplina delle impugnazioni tra ri-forma e controriforma – L’incostituzionalità parziale della “legge Pecorella”
Ha coordinato la seconda edizione del Codice di procedura penale annotato con la giurisprudenza [a cura di Gaito e Bargi]
2008
Ha curato il capitolo su Indagini preliminari e udienza preliminare, in Procedura penale [coord. G. Spangher], Collana Dizionari sistematici di Guida al diritto
Ha partecipato al Manuale di procedura penale di P. CORSO, O. DOMINIONI, A. GAITO, A. MOLARI, V. PERCHINUNNO, M. PISANI, G. SPANGHER con un saggio sul Procedimento per la responsabilità degli enti
Ha coordinato, partecipando con un capitolo, La prova penale, Trattato, 3 voll.
Ha coordinato il Quarto Aggiornamento del «Digesto delle discipline penalistiche», 2 voll.
Ha diretto la Terza edizione del Codice di procedura penale ipertestuale, 2 voll.
Ha coordinato la Terza edizione del Codice di procedura penale annotato con la giurisprudenza [a cura di Gaito e Bargi]
a.a. 2008/09
Trasferito sulla cattedra di «Procedura penale» nell’Università «La Sapienza» di Roma
2009
Ha partecipato al volume Teoria e prassi della prova, con a A. BARGI e S.C. SAGNOTTI
Ha coordinato Leggi penali complementari commentate [a cura di Gaito e Ronco]
2010
Ha partecipato al Manuale «Procedura penale» (con O. Dominioni, P. Corso, G. Spangher, G. Dean, G. Garuti, O. Mazza) (seconda ediz. 2012)
Ha coordinato il Quinto Aggiornamento del «Digesto delle discipline penalistiche»
2011
Ha coordinato il volume Riservatezza ed intercettazioni tra norma e prassi
Ha coordinato il Sesto Aggiornamento del «Digesto delle discipline penalistiche»
2012
Ha diretto la Quarta edizione del Codice di procedura penale ipertestuale, 2 voll.
2013
Ha coordinato il manuale «Procedura penale», IPSOA
Ha coordinato il Settimo Aggiornamento del «Digesto delle discipline penalistiche» (in corso di stampa)
2014
Ha partecipato al Manuale «Procedura penale» (con O. Dominioni, P. Corso, G. Spangher, L. Filippi, G. Garuti, O. Mazza) (terza ediz. 2014)
2015
Ha partecipato al Manuale «Procedura penale» (con O. Dominioni, P. Corso, G. Spangher, N. Galantini, L. Filippi, G. Garuti, O. Mazza, G. Varraso, D. Vigoni) (quarta ediz. 2015)
Ha coordinato il manuale «Procedura penale», IPSOA (seconda ediz. 2015)
2016
Ha coordinato (con D. Chinnici) il manuale «Regole europee e processo penale», CEDAM WKI
Ha coordinato «I princìpi europei del processo penale», DIKE
Ha coordinato (con E. Marzaduri) «Il codice di procedura penale annotato», Pisa University Press
Ha coordinato il «Codice di procedura penale», DIKE

Iniziative e responsabilità editoriali

È coordinatore degli Aggiornamenti del «Digesto delle discipline pe-nalistiche» (dal 2006).
Coordina la Collana «Temi di procedura penale», UTET Torino (con G. Spangher);

Coordina la Collana «Diritto e procedura penale», Giappichelli Torino (con G. Spangher, B. Romano, M. Ronco);

Coordina la Collana «Il processo penale», Giappichelli Torino (con G. Spangher);

Coordina la Collana «Oltre ogni ragionevole dubbio», Aracne editrice Roma;

Coordina la Collana «I Libri di Archivio penale», Aracne editrice Roma;

Coordina la Collana «Questioni nuove di procedura penale», CEDAM Padova.

Coordina la Collana «Giustizia penale e cultura europea», Rubbettino editore Catanzaro 2008.

Coordina la Collana «Giustizia penale attuale», Dike Giuridica editrice, Roma.

È inserito nel Comitato scientifico e direttivo delle riviste:
– «www.foroeuropa.it», Istituto Poligrafico dello Stato, Roma;
– «La giurisprudenza italiana», UTET, Torino;
– «Giurisprudenza costituzionale», Giuffrè Milano;
– «L’unità del sapere giuridico-penale», Giuffrè Milano;
– «Ritorno al diritto – I valori della convivenza», Franco Angeli Milano.

È direttore della rivista:

– «Archivio penale», Aracne editrice, Roma, dal 2011; Pisa University press dal 2014. È redattore ordinario della «Cassazione penale», Giuffrè Milano.
Ha coordinato una parte del volume Procedura penale, a cura di G. Spangher (Di-zionari sistematici, Guida al diritto-Il Sole 24 Ore 2008).

È stato direttore della rivista:

– «Osservatorio del processo penale», UTET Torino.

È stato tra i fondatori e co-direttore della rivista critica di cultura giudiziaria «il giusto processo», pubblicata a Roma dal 1989 al 1992.

È stato membro del Consiglio scientifico della «Rassegna giuridica umbra», Consiglio dell’Ordine degli avvocati, Perugia.

È stato collaboratore del quotidiano economico «Italia-Oggi»;

Ha curato la Rubrica «Quesiti», in «Diritto penale e processo», IPSOA Milano.

Attività di ricerca coordinate alla didattica.

Ha assunto la responsabilità organizzativa nazionale di:

– progetto di ricerca C.N.R., sede amm.va Perugia, «La funzione d’accusa tra le esigenze di tutela della collettività e le garanzie dell’individuo: la metamorfosi del pubblico mini-stero nel passaggio dal modello inquisitorio al processo di parti» (Convegno, Atti pubblicati);

– progetto d’interesse nazionale a largo raggio, sede amm.va Perugia, su: «Dal principio del giusto processo alla celebrazione del processo giusto» (Convegno, Atti pubblicati).

Ha assunto la responsabilità organizzativa locale per:

– progetto d’interesse nazionale su: «La prova nel nuovo processo penale», sede amm.va Catania, coordinatore nazionale prof. Zappalà;

– progetto di ricerca su: «Struttura e motivazione nelle decisioni in materia penale», 40%, sede amm.va Roma-2^, coordinatore nazionale prof. M. Massa.

È stato membro del Consiglio scientifico dell’I.R.SI.G.-C.N.R. di Bologna.

È stato Consulente in materia di revisione penale per il Consiglio Grande e Generale della Repubblica di San Marino, ed in tale veste ha deliberato n. 5 sentenze.

È stato Consulente per il Consiglio dei XII della Repubblica di San Marino, ed in tale veste ha deliberato n. 1 sentenza.

Ha svolto e svolge attività congressuale con relazioni ed interventi in numerosi Convegni organizzati da Università italiane e straniere nonché da Consigli degli Ordini Forensi, dal Consiglio Nazionale Forense, dalle Camere penali e dal C.S.M.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
SE NON ACCETTI I COOKIE POTRESTI NON VEDERE TUTTI I CONTENUTI DEL SITO
Più informazioni

Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Leggi la Privacy Policy e la Cookie Policy

Chiudi